Costi ad alta velocità. Video-inchiesta sul progetto Tav di Reggio Emilia

.

CLICCA QUI PER VEDERE LA PRIMA PARTE (7 minuti).

CLICCA QUI PER VEDERE LA SECONDA PARTE (4 minuti).

«I costi per la realizzazione della stazione “Mediopadana” dell’Alta Velocità di Reggio non sono aumentati». Graziano Delrio, sindaco di Reggio Emilia e presidente ANCI, risponde secco alle domande su costi e tempi del progetto Tav di Reggio Emilia. Eppure le delibere comunali e gli atti ufficiali, spulciati dalla redazione del giornalino studentesco Cortocircuito, smentiscono Delrio.

Persino Mauro Del Bue, assessore della giunta Delrio ed ex sottosegretario alle Infrastrutture, riferendosi alla stazione dell’Alta Velocità di Reggio Emilia scrisse «vi è stata una costante lievitazione dei costi» (interrogazione parlamentare del 24 Luglio 2006).

E i tempi? Tante promesse, raramente mantenute. «Nel nostro contratto c’era scritto che doveva essere consegnato tutto nel 2009, stazione compresa», afferma Alessandro Gandino, ex responsabile pubbliche relazioni del Presidio Informativo di Cepav, il consorzio di imprese che fino al 2007 si è occupato della realizzazione della linea ferroviaria dell’Alta Velocità e delle opere connesse nella tratta Milano-Bologna.

Gandino -intervistato dalla redazione del giornalino studentesco Cortocircuito- evidenzia anche l’esistenza di eccessive catene di subappalti: «Una gara di appalti e subappalti. C’è un mondo che ci ha mangiato. Non sto parlando di corruzione, ma di parassitismo puro». Gandino rivela che anche lui non era pagato in modo diretto, ma attraverso una serie si subappalti che ovviamente gonfiavano in modo consistente i costi.

La seconda parte della video-inchiesta di Cortocircuito affronta il progetto Tav di Reggio nel suo complesso: dal costo dei ponti di Calatrava alla pensilina del casello autostradale, dalle infiltrazioni mafiose denunciate anche da Roberto Saviano alla mancanza di trasparenza.

CLICCA QUI PER VEDERE LA PRIMA PARTE (7 minuti).

CLICCA QUI PER VEDERE LA SECONDA PARTE (4 minuti).

Inchiesta della redazione del giornalino studentesco Cortocircuito. Realizzata da Elia Minari (coordinamento e interviste), insieme a Riccardo Pelli (voce narrante), Federico Marcenaro (riprese).

 La rassegna stampa sull’inchiesta:

Il Giornale di Reggio: La denuncia sui lavori della Tav, i costi sono lievitati dell’800% in dieci anni
Prima Pagina: I costi della stazione Tav smentiscono il sindaco. Inchiesta del giornalino studentesco fa le pulci ai conti del progetto
ReggioNelWeb: L’inchiesta degli studenti smentisce il sindaco Delrio. Cortocircuito porta alla luce tutto sui costi della stazione Tav
ReggiOnline: Costi e ritardi, la Tav sospesa tra inferno e paradiso. Il giornalino Cortocircuito ha realizzato un’inchiesta che punta a fare chiarezza

La rassegna stampa sulla replica:

– Il Giornale di Reggio: Costi Tav, Delrio ammette: «Non c’è trasparenza». Il sindaco controreplica a Cortocircuito e scarica l’aumento sulla giunta Spaggiari
– ReggioNelWeb: Delrio scarica tutto sulla Spaggiari. Il sindaco replica sull’aumento dei costi dell’Alta Velocità, ma non convince
– Il Resto del Carlino: Vele di Calatrava, Delrio: «Presto tutte le spese on line». Il sindaco ammette: «Rispetto al progetto iniziale i costi sono effettivamente aumentati»
– Prima Pagina: Delrio ora ammette: «Rispetto alla previsione della giunta Spaggiari c’è stato un aumento». Il sindaco risponde a Cortocircuito

Collegati:

– Repubblica.it pubblica una sintesi della nostra video-inchiesta sulla stazione Mediopadana
– Delrio replica all’inchiesta sulla stazione Mediopadana
– Le foto dell’intervista al sindaco Graziano Delrio (21 marzo 2012)
Altri documenti: le delibere comunali sui costi dei ponti dei Calatrava
– «Costi lievitati anche a causa del parassitismo». La testimonianza dell’ex resp. comunicazione del cantiere Tav di Reggio by Elia Minari

Aggiornamenti:

– «La Mediopadana il 4 ottobre non sarà pronta». Le voci di alcuni addetti ai lavori by Elia Minari
– «Ho conosciuto la mafia nel cantiere Tav di Reggio Emilia». Parla il Presidente della Camera di Commercio Bini 
(video)

…………………………

Le nostre video-inchieste:

«Il referendum sull’acqua non sarà rispettato». Video-inchiesta nella città leader del referendum: Reggio Emilia 
Posso entrare? Video-inchiesta sulle discoteche reggiane
Noborder, senza confini: il nostro cortometraggio sull’immigrazione (partendo dai luoghi comuni)
Video-inchiesta: il Parmigiano Reggiano grazie agli indiani

(18 Aprile 2012)

Condividi!

    Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

    12 Responses to “Costi ad alta velocità. Video-inchiesta sul progetto Tav di Reggio Emilia”

    1. Roberto Malvezzi Says:

      bravissimi ragazzi!!!

    2. Carmelo Says:

      complimenti bel video bell’inchiesta

    3. Alberto Paone Says:

      veramente fatto bene, complimenti ragazzi, ottimo reportage! molto professionale

    4. Nicola Says:

      Bellissima inchiesta sulla TAV di Reggio! Grandi ragazzi..

    5. Giovanni Says:

      grandi ragazzi, continuate così!

    6. Carmine Says:

      Se siete scomodi ragazzi…complimenti!

    7. Cortocircuito Says:

      p.s i commenti sopra sono stati importati da facebook

    8. Il Giornale di Reggio Says:

      Il Giornale di Reggio parla della nostra inchiesta:
      http://www.ilgiornaledireggio.it/showPage.php?template=newsreggio&id=9655&masterPage=articoloreggio.htm

    9. ReggiOnline Says:

      Anche ReggioOnline parla della nostra inchiesta: http://www.reggionline.com/it/2012/04/19/costi-ritardi-criminalita-la-tav-sospesa-tra-inferno-e-paradiso-12526

    10. Francesco Says:

      ahahaha che gusto! Delrio ormai non incanta più nessuno!

    11. ReggioNelWeb Says:

      Anche ReggioNelWeb parla della nostra inchiesta: http://www.reggionelweb.it/Default.aspx?Page=DET&ID=181522

    12. Thomas Says:

      Bravissimi! Boia chi molla!