Nel tuo piccolo – Cosa ognuno può fare contro le mafie in Emilia

Video liberamente ispirato ai contenuti delle video-inchieste e alle attività di sensibilizzazione dell’associazione Cortocircuito di Reggio Emilia, realizzato da un gruppo di ragazze e ragazzi di Novellara (RE).

Se non si riesce a visualizzare il video, cliccare qui

 

Questo cortometraggio è uno dei tre cortometraggi vincitori della prima edizione del concorso videoSegni di riscatto”, promosso dalle associazioni Colore, Cortocircuito e Libera. Si tratta di un concorso video, nato per ricordare Mara Marmiroli, a cui hanno partecipato ragazze e ragazzi dai 16 ai 20 anni.

QUI le informazioni sulla seconda edizione del concorso video “Segni di riscatto”: è ancora possibile partecipare!

 ………………………

Vedi anche:

– “La ‘Ndrangheta di casa nostra. Radici in terra emiliana”: la video-inchiesta
– 
La video-inchiesta “Non è successo niente. 40 roghi a Reggio Emilia”
– Il quotidiano La Repubblica: “La mafia emiliana braccata dagli studenti di Cortocircuito”
– Intervista del web-magazine “AgoraVox” sulle iniziative di Cortocircuito
– Sul Corriere della Sera: “Cortocircuito, la web tv degli studenti-reporter che combatte la mafia”
– Elia Minari di Cortocircuito premiato dal presidente del Senato al Vertice Nazionale Antimafia a Firenze

Condividi!