Proiezione dell’inchiesta a un convegno con Giuseppe Ayala, Pm del Maxiprocesso. “L’inchiesta di Cortocircuito ha scoperchiato la pentola”

 

Dopo la proiezione all’interno del Municipio di Bologna (vedere QUI), la video-inchiesta “La ‘Ndrangheta di casa nostra. Radici in terra emiliana”, realizzata dalla web-tv Cortocircuito, è stata proiettata mercoledì 12 novembre 2014 all’inizio di un convegno nazionale della CGIL, dal titolo “Legalità, una svolta per tutte“,  alla “Casa Museo Cervi” di Gattatico (RE).

(QUI il cortometraggio integrale, le foto e gli articoli della presentazione in anteprima a Casalgrande. La video-inchiesta sarà presto proiettata anche a Piacenza).

Il 12 novembre il cortometraggio è stato introdotto dalle parole di Andrea Franzoni e Andrea Mafrica della redazione di Cortocircuito.

E’ stato ospite dell’iniziativa Giuseppe Ayala, Pm del Maxiprocesso di Palermo ed ex sostituto procuratore; attualmente è in pensione e ricopre l’incarico di presidente dell’Osservatorio nazionale “Edilizia & Legalita” di Fillea-Cgil.

Il magistrato Ayala durante l’incontro ha detto: “Sin dalla fine degli anni Ottanta ci rendemmo conto che era quasi ineluttabile che Cosa Nostra si sarebbe infiltrata nelle regioni più ricche. Vedere il video dei ragazzi di Cortocircuito mi ha fatto fare un tuffo nel passato. Non sono cose diverse da quelle che accadevano in alcuni paesi delle province calabresi o siciliane. Un sindaco non può giustificare un condannato con sentenza definitiva per mafia”.

Mirto Bassoli della segreteria regionale della CGIL ha aggiunto che “l’inchiesta di Cortocircuito ha il merito di aver scoperchiato la pentola. Le province di Reggio Emilia, Modena e Parma sono collocate molto in alto nelle graduatorie sulla presenza delle mafie. Si sapeva, ma c’era bisogno di un atto, come è stato il video di Cortocircuito, che aprisse la discussione“.

Foto di Andrea Mafrica. Cliccare sulle foto per allargarle.

 ………………………

Vedi anche:

– “La ‘Ndrangheta di casa nostra. Radici in terra emiliana”. La video-inchiesta integrale, le foto della serata di presentazione e alcuni articoli dei quotidiani
– La video-inchiesta “Non è successo niente. 40 roghi a Reggio Emilia”
– Intervista del web-magazine “AgoraVox” sulle iniziative di Cortocircuito

– Sul Corriere della Sera: “Cortocircuito, la web tv degli studenti-reporter che combatte la mafia”
– Incontro-intervista con il Procuratore Nazionale Antimafia nella Sala del Tricolore

Condividi!